Parlerò dei calzi miei

Ed ecco la mia risposta all’iniziale stimolazione scarporea, e alla successiva ciavattata flavianesca.
Comunque, per avere tutta la scarpiera basta cliccare qui.






Info su makkox

Nasco uomo e divento rapidamente papera. Son pigro e rompicazzo, dicono. Chi non è pigro?, dico io. Mi piace scrivere storie e ficcarci i disegni in mezzo. Chi ama i fumetti si rompe i coglioni a leggermi: troppo scritto. Chi ama la narrativa si stranisce ancora prima: che so' 'sti paperelli? Ho lo stesso target di un piazzista di merde ornamentali. E questo blog qui canemucca.com
Questa voce è stata pubblicata in Long Tales e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

99 risposte a Parlerò dei calzi miei

  1. manlio3 scrive:

    la Miura c’ ha bisogno d’ una controllata ai carburatori, che fa troppo fumo. Non ti dico che cazzi acidi se si sta bruciando la guarnizione della testata!

  2. Franca Maenza scrive:

    Ormai sono una lettrice fedele..cionondimeno, non riesco sempre a commentare…comunque mi sono piaciuti assai i tuoi calzari . Va bene così?!
    F.

  3. caramella scrive:

    mi sembra di vedere mia mamma, uguale.
    il bambino che si avventura verso lo zerbino col suo completino adidas
    fa innamorare.

  4. manu scrive:

    bravo Mak.

  5. Lobo scrive:

    Bravo Makkox!!! Ragazzi, qui la bravura ormai è a secchiate, a vagonate, a cascate (del Niagara)… Marco, sai che mi piace tutto quello fai ma questo canemucco lo trovo una spanna in sù rispetto ad altre cose che hai fatto. Mi colpisce (e mi spinge a moti spasmodici di invidia) la ricchezza e molteplicità del tuo tratto. Le due suore sono SPETTACOLARI.

  6. Barabba scrive:

    Il piede blu nelle balducci è un concetto metafisico, dato che nessuno può affermare che diventi davvero blu perchè se il piede è nelle balducci nessuno lo può vedere. E’ come quella domanda/proverbio “Che rumore fa un albero che cade in una foresta in cui non c’è nessuno?”

  7. pietroizzo scrive:

    mi unisco al coro degli elogi. questa strippona era veramente speciale. Sei riuscito ad azzeccare un sentire universale. Tempo due mesetti scendo a Formia e me la autografi… vero? :-DD

  8. jiwaki scrive:

    ROTFL for your whole comment, Luis! XD
    Sometimes comments are just as good as the stories!
    Manly love ahahahah!

  9. [emo] scrive:

    orpo che bellezza!
    praticamente ogni volta uno spettacolo e un’indicazione forte di idea di racconto :)

  10. wallyci scrive:

    secondo me il sedicente signor balduccio è un certo lesionato che gira spesso da ‘ste parti.

  11. JohnTra scrive:

    Ma io non l’avevo mica capito che erano le tue iniziali, anche perché lo scopro ora. Ho solo pensato che dovessero avere un senso.
    Però, avresti potuto scrivere “m” come Morte e “d” come Desiderio, così ti autocitavi due volte!
    ;)

  12. francesco scrive:

    Mak, maledetto, mi hai fatto ricordare un periodo della mia vita che avevo del tutto rimosso :-)

  13. Pingback: Segnalazioncina :) | Black Cat

  14. makkox scrive:

    caro Tony Ma
    (hehehe)
    Desiderio le suore non lo ammetterebbero. Devozione magari. Che pure mi s’assonava.

  15. JohnTra scrive:

    Però le strip su morte-desiderio non le hai mollate, VERO?? (…si intuisce il tono minaccioso?)

    Ti saluto e vado ad imbottirmi di asperine, che mi sa che stasera mi viene la febbre. (per l’ennesima Volta)

  16. Lobo scrive:

    Per la serie “e sti cazzi?” sto facendo anch’io una storiellina sulle scarpe… così mettiamo in chiaro due o tre cosette!!! :D

  17. Antonio S scrive:

    Dopo averla letta una decina di volte (il minimo), il pezzetto che mi si è inchiodato dentro il cuore è quei bambini che volavano, nello sguardo di chi non poteva. Ho deciso che vince l’oscar per scena più commovente della settimana (questa degli oscar è na fissa mia, lo faccio per qualsiasi fumetto, con titoli cangianti).

  18. marzipan scrive:

    Commossa. Io portavo le scarpe con gli occhietti.

  19. Pingback: Ma poco. Che abbaglia.

  20. Daniele Marotta scrive:

    Assolutamente fantastica;

    complimenti.

    Oltre tutte le cose già dette,
    trovo IN SU PE RA BI LI !! i cartonicini didattici di M Morte e D dolore, più le suore,,, meravigliose !!!!!!!
    la cicciona ricorda le suore del manicomio in “Teresa La Ladra” di Carlo di Palma con Monica Vitti. (chi non lo conosce se lo guardi!!!)

    Bravissimo.

  21. PV64 scrive:

    Hai una bellissima mano… GUAI se vengo a sapere che tu NON fai l’illustratore di professione…GUAI!!
    :-DD

    (Vai con un po’ di pubblicità adesso…)

  22. Leon scrive:

    non so davvero a chi ti riferisci, donna.
    Però lo capisco (Balduccio, non il cranioles(s)o)!

    ancora complimenti a Mak e buona domenica a wallyci e a tutti!

  23. Leon scrive:

    Pagherei per avere un commento del genere tra le nostre “cose”.
    Contattami in privato, ci si mette d’accordo!

  24. OneNightInPoang scrive:

    Semplicemente perfetto.
    Meraviglioso.
    Complimenti.

  25. Ly scrive:

    E’ bellissimo. Bellissimo.

  26. emanuelesi scrive:

    mi unisco anch’io ai compliments,
    leggo e ‘mparo.
    grandissima storiella…

  27. Baldo scrive:

    Complimenti vivissimi a tutti e tre gli “scarpari” (inteso come oggetto del raccontare e non con l’accezione negativa che ha qui a Roma).
    Davvero uno meglio dell’altro! ;-)

    OT
    Complimenti anche per il premio!

    Doppio OT
    Nun t’azzardà a toglie nessun “segno e segnetto”, capito???
    Cioè… proprio quelli so’ il tuo carattere DISTINTIVO, quello che ti rendono UNICO (vabbè, insieme ad un sacco di altre cose) e RICONOSCIBILE fin dalla prima occhiata.
    Io non voglio un Mak “dal tratto pulito”.
    Io voglio un Mak capace di emozionarmi ogni volta che leggo.

  28. Roberto Orsini scrive:

    Non avevo mai commentato qui, ma stavolta lo devo fare.
    Purtroppo il commento e` banale: non ho davvero parole. Mettiamola cosi`: se Coreingrapho uscisse in edicola (difficilotto, con le strippone verticali…) sarei sempre li` con gli euri in mano. Anche se contemporaneamente (o prima) lo potessi leggere agratis sul web. E ne comprerei piu` di una copia per regalarne in giro, perche` far scoprire una cosa cosi` a qualcuno mi farebbe guadagnare dei punti.

  29. hotel messico scrive:

    Grazie di regalarci queste cose.

  30. giulia scrive:

    Ah, il nostro mago del narrare.
    \Sospiro.
    Che altro dirti, niente. Sono contenta di poterti leggere e godere.

  31. Flaviano scrive:

    questo è un gran bel feedback!

  32. Lobo scrive:

    OT!!! Makkox perdonami ma perchè hai cambiato la testa del sito? Quella di prima era perfetta…

  33. Giulia scrive:

    Improvvisamente capisco dov’è stato l’errore di tutta la vita mia: invece di buttare le Balducci nella stufa, come feci, avrei dovuto usarle per trucidare le suore del mio asilo :D

  34. manlio3 scrive:

    diciamo pure che questa fa cacare…

  35. Lobo scrive:

    Manlio non avrei saputo trovare espressione più adatta… :D

  36. manlio3 scrive:

    sono un fine dicitore!

  37. makkox scrive:

    hmm…
    neache io son tanto convinto.
    sto a cercà qualcosa ma non l’ho trovata bene.
    appena vado a casa provo altre soluzioni.

    secondo me però siete troppo severi.
    :)
    merde

  38. wallyci scrive:

    a me non dispiace. però non c’è più il cazzetto con le cose di scandalo che mi era simpatico assai.

  39. laura scarpa scrive:

    bravo! diglielo, ma illustratore no, fumettista, fumettaro, eccetera, pure illustratore se vuoi…

  40. laura scarpa scrive:

    daiiiii! sìììsìììì ^__^

  41. laura scarpa scrive:

    molto ^__^

  42. wallyci scrive:

    bella questa. ROGNONEingrapho. ehehehehe
    capo, stai allegro: guarda il pastorello! il cagnolino! SKRUNCHSKRUNCH

  43. manlio3 scrive:

    ecco, molto meglio chepo. Una cosa pulitina, senza tutte quelle nuvolette di ovatta colorata da checca. Assafamaronn’

  44. Leon scrive:

    Quoto il cazzetto.

    Non ci interessa se era il tuo, Mak, ed era sotto la media del maschio giapponese adulto.

    Ridaccelo.

    CA-ZZE-TTO-CA-ZZE-TTO-CA-ZZE-TTO!

  45. makkox scrive:

    ma si scemo leò?
    STA LASSU’ STA!

    madonna ‘sti due…
    che eravate nella vita precedente? le palline col cordino del TIK-TAK?

  46. Gas scrive:

    HAHAHAHAHA!… DA PAURA!

  47. viadellaviola scrive:

    è merito di mio zio.
    colui che riforniva la campania e il sud italia di scarpe balducci è mio zio.
    è merito suo se tu hai disegnato tutto questo eh. dopo celo dico a mio zio.
    che bella questa storia.

  48. Maud scrive:

    Per la prima volta atterro su questo blog. Beh, complimenti davvero, non ho parole.

  49. Pingback: Coreingrapho » La rivista che vagola e svongola. Nuovo coreographo (Ned) e il contest sorridente

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>