Parlerò dei miei sandali

Continua a produrre frutti il meme, anzi il seme, raccolto da Laura Scarpa in un commento casuale e fatto germogliare qui.
Stavolta è Flaviano a inciavattarsi in un racconto.
E non sarà l’ultimo a provarsi (hUAhUAhUA)
Comunque ‘sti racconti a tema scarparo (dall’autrice prima, non dall’oggetto) son richiamabili tutti con questo tag.


Info su Flaviano

la carriera di Flaviano come terzino di spinta si interruppe quando il vicino di casa gli tagliò il Tango con il coltello. Il trauma fu tale che il ragazzo si chiuse in casa senza mai più uscirne, ad accumulare rancore verso l'umanità e mettendo quelle emozioni su carta. ogni tanto lo si può scorgere affacciarsi al balcone a giudicare quella gente a cui non appartiene più. ha anche un blog dove si spaccia per storyboarder e disegna donne gnude.
Questa voce è stata pubblicata in Long Tales e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

63 risposte a Parlerò dei miei sandali

  1. Harlock scrive:

    Sembri un incrocio tra Pompeo e Savino Pezzotta.
    Pura una punta di De Niro ce vedo.
    Quando si drogava. ;)

    scherso, dai.

    Fra un po’ su core ogni autore avrà sul profilo foto, interessi, segno zodiacale. poi partiranno pure i sondaggi alla cazzo.

    Corebook, la nuova frontiera.

  2. Destrosio Al Magnesio scrive:

    Canemucca rules!

  3. manu scrive:

    Bella Fla’ e piaciuta, anche il finale con le ceneri dello zio.

    PS
    L’uomo cloaca è un mito, come lo Scrondo e Tafazzi…

  4. Pingback: Ma poco. Che abbaglia.

  5. La Rejna scrive:

    Io posso solo esprimere la mia vicinanza alla zio Oronzo, che per ben due volte in estati diverse mi son rotta i mignolini dei due piedi. E cosa si prova non lo potete capire.
    Nella parte dell’infanzia, quando racconti le meraviglie dei ritrovamenti serali mi hai ricordato “Poeti di 7 anni” di Rimbaud.

  6. antoniologic scrive:

    Hei Flaviano bellissimo!!!!

  7. http://www.flickr.com/photos/antoniologic/ scrive:

    davveroesilarante e nostalgica!
    mi ricorda l’infanzia nelle poche estati che ci spettavano da spensierati e rovinate da adulti rompicoglioni e coglioni!

  8. Pingback: Coreingrapho » La rivista che vagola e svongola. Nuovo coreographo (Ned) e il contest sorridente

  9. MP scrive:

    grande, questo racconto! senza difetti o punti deboli. sara’ che me la son goduta senza misurare spazi, livellamenti e posture…e per fortuna che la maggioranza di chi legge non e’ un addetto ai lavori! E poi un autore e’ un autore, non una spa…

  10. Pingback: Coreingrapho « Ed ora qualcosa di completamente uguale

  11. emorroidi scrive:

    E io che cercavo una cura alle mie emorroidi…

    Va bo mi rinquora che anche il super eroe avesse come me questo fastidioso problema…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>